Massimo Parenti

Presidente Onorario Agbe

Sono Massimo Parenti il fondatore dell’Agbe, l’associazione genitori bambini emopatici, e dal 2000, anno della sua costituzione, ho guidato l’associazione sino al 2015. Attualmente ricopro la carica di presidente onorario e membro del Consiglio Direttivo.

La storia di questa realtà associativa ha inizio nel 1999, spinto da un periodo di sconforto, incertezze e pianti quando mio figlio Matteo, a soli sei anni, “fu colpito” dalla leucemia iniziando le cure presso l’ospedale Santo Spirito di Pescara. In quel momento, caratterizzato da grande sofferenza e paura per tutta la famiglia, ho realizzato che dovevo fare qualcosa per cambiare la vita di tutti i bambini che come mio figlio ”frequentavano”  la struttura ospedaliera. Così ho iniziato a confrontarmi con i genitori degli altri piccoli pazienti anch’essi presenti in quella che poi sarebbe diventata “Struttura di oncoematologia pediatrica” del Reparto di Ematologia e ho riscontrato le medesime esigenze e le stesse problematiche che affliggevano la mia famiglia.  Da quel momento mi sono adoperato, grazie anche all’incitamento del dottor Glauco Torlontano, affinché le mie idee divenissero realtà. Ho riunito un gruppo di genitori con l’unico obiettivo di essere quotidianamente vicini ai piccoli pazienti ed alle loro famiglie, costrette ad affrontare ogni giorno nuove e diverse difficoltà.

Da quel momento la strada è stata lunga, a volte molto tortuosa, ma i sorrisi dei bambini mi hanno ripagato degli sforzi compiuti e fatte scivolare nei fossi le angherie subite. Tra le numerose battaglie vinte, che poi sono i sogni di noi genitori divenuti realtà, posso ricordare con immensa soddisfazione che:

nel 2003 apertura della Struttura di oncoematologia pediatrica;

nel 2008 il servizio gratuito di trasporto casa-ospedale-casa;

nel 2009 l’apertura della Casa Agbe “Trenta Ore per la Vita”;

nel 2010 la deospedalizzazione con l’inaugurazione dell’Ostello Agbe a Farindola, nel Parco del Gran Sasso e dei Monti della Laga;

nel 2014 il Day – Hospital di oncoematologia pediatrica all’ospedale di Pescara.

Tutto questo è stato realizzato grazie alla caparbietà di chi, come me, ha voluto raggiungere traguardi al solo scopo di migliorare la qualità della vita dei bambini e delle loro famiglie e sono riconoscente, oltre ai tanti genitori che mi hanno accompagnato in questo percorso, alle quelle persone che hanno creduto ai progetti che ho presentato loro, mostrando una grande sensibilità alle problematiche legate alla salute dei più piccoli. Non ne faccio un elenco, perché sarebbe lunghissimo, sono migliaia tra persone ed aziende e qualcuno sicuramente sfuggirebbe ma Trenta Ore per la Vita (con Rita Salci Presidente e Lorella Cuccarini Testimonial) che per prima ha risposto al mio “fax di aiuto” nel 2002 e che ancor oggi (come diversi nostri sostenitori) è al nostro fianco nella realizzazione dei progetti.

Ed un grazie ad Achille Di Paolo Emilio che oggi come Presidente porta avanti un impegno così “grande” e al quale darò sempre il mio sostegno.

Per qualsiasi informazione contattatemi in Casa Agbe 085 4171511 / 3206917344 oppure potete scrivere a presonorario@agbe.eu

Massimo Parenti