News A.G.B.E.

Notizie in primo piano

Rapporto CRC: Italia non è un “paese per bambini”

Le Politiche Sociali Italiane sono lontane dal Mondo minorile.
Ancora una volta si reiterano le raccomandazioni, più e più volte negli anni effettuate, per sostenere e sviluppare adeguatamente quel “Mondo” – adolescenziale ed infantile – che rappresenta il nostro “FUTURO”.
Questa la triste evidenza segnata dalla pubblicazione del 7° rapporto CRC – presentato a Roma il 17 giugno 2014 – che analizza l’impegno profuso dalle istituzioni nell’applicazione della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
In tutti i settori oggetto di analisi, dalle misure e principi generali sino all’educazione e misure di tutela per minori passando per salute, assistenza ed ambiente familiare, il lavoro ha evidenziato quanto, le politiche per l’infanzia, siano distanti dagli obiettivi europei fissati.
Insomma nessun miglioramento rispetto ai decorsi anni grazie ad una serie di “disattenzioni” in ambito “centralizzato” che si sono abbattute drasticamente sull’infanzia e l’adolescenza.

7° Rapporto C.R.C.

Comunicato Stampa